Per profili strutturati la ricerca di una nuova opportunità professionale è legata molto spesso alla volontà di un cambio di Azienda piuttosto che ad un cambiamento relativo al proprio ruolo.
La ricerca di una nuova azienda risulta contestuale alla necessità di equilibrio fra vita professionale e privata, di una buona retribuzione, sicurezza del posto di lavoro e opportunità di crescita e di carriera.

Cosa cercano quindi i lavoratori da una Azienda e quali Employers prediligono?

Spesso, per profili di Middle Management la risposta più scontata non risulta essere quella corretta. I grandi gruppi multinazionali come Ferrero e Barilla nel settore Food, Ferrari e BMW nell’automotive, Google e Apple nell’ICT pur risultando estremamente attrattivi agli occhi di professionisti italiani e stranieri non appaiono come la prima scelta per molti lavoratori con diversi anni di esperienza alle spalle nel momento in cui guardano al mercato in ottica di cambiamento.

Per profili strutturati l’azienda dei sogni è molto spesso la PMI Italiana in grado di garantire al lavoratore un’atmosfera sfidante dove il contatto diretto con il management permette un più elevato livello di coinvolgimento in un progetto di crescita personale ed aziendale definito e strutturato.
Incontrando costantemente professionisti provenienti da settori eterogenei, la domanda relativa all’azienda dei sogni apre sempre a spunti interessati e alla conoscenza di realtà di nicchia specializzate e virtuose che operano in un mercato sconosciuto ai “non addetti ai lavori”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Navigazione articoli