Dall’iper-specializzazione alla figura “di potenziale”   In un panorama accademico e lavorativo che tende sempre più all’iper-specializzazione, sono in aumento le richieste di professionisti che abbiano un approccio generalista e un’ottima capacità di visione d’insieme. Se, da una parte, le Università tendono a creare sempre più indirizzi per permettere la verticalizzazione delle competenze dei proprio Continua →

Fino a qualche anno fa la parola innovazione destava in noi uno strano senso di incertezza. Davanti alle novità eravamo da una parte curiosi e dall’altra intimoriti nel lasciare il certo per l’incerto. Eppure oggi la sentiamo nominare sempre più spesso e ci sembra normale, se non doveroso, avere un prodotto all’avanguardia realizzato con materiali nuovi, leggeri, Continua →

Gli Stati Uniti sono di grande attualità in questo periodo, sicuramente per le elezioni del nuovo Presidente/ssa, ma non solo. Negli ultimi sei mesi, infatti, Technical Hunters ha registrato un ingente aumento di richieste di figure professionali per le filiali americane dei propri clienti italiani o multinazionali. La maggior parte delle ricerche riguarda personale commerciale Continua →

Technical Hunters ha registrato una crescita vertiginosa dal secondo trimestre di quest’anno di richieste dal mondo dell’utensileria di figure professionali specializzate. La ragione principale è da ricercare nel fatto che si tratta di un settore in alcuni casi ancora molto “artigianale”, composto da innumerevoli realtà più o meno strutturate (siano essi produttori o distributori), che Continua →

Nell’ ultimo periodo Technical Hunters ha registrato un aumento del numero di richieste da parte di aziende di vari settori, e soprattutto del mondo dei grandi distributori di utensileria o affini, di una particolare tipologia di figura tecnico-commerciale. Si tratta di un venditore interno…al cliente. Il profilo in questione è a tutti gli effetti un Continua →

Le aziende italiane, siano esse multinazionali o realtà padronali radicate sul territorio, stanno gradualmente abbandonando uno dei preconcetti più tradizionali nelle dinamiche di ricerca e selezione del nostro Paese, ovvero l’idea secondo la quale il miglior candidato per una determinata posizione lavorativa è sempre e comunque l’omologo proveniente dalla diretta concorrenza. Sicuramente questo approccio può avere indiscutibili vantaggi Continua →

Come possiamo, concepire un prodotto? In altre parole, quali sono i processi che ci permettono di passare dalla descrizione di un insieme di bisogni e di vincoli, all’invenzione del sistema che tali bisogni e vincoli soddisfi nel migliore dei modi? La progettazione è arte complessa. Il lavoro del progettista non si esaurisce nell’applicazione di metodi e best practice suggeriti dall’ingegneria dell’usabilità, Continua →